MOVING BODIES FESTIVAL – BUTOH AND LIVE ART ESPACE TEATRO – TORINO 15-20 Giugno 2015

Moving Bodies 2015 “Receptacle/Recipiente

Quest’anno il festival vuole dare spazio al Butoh ed alla Performance Art.

L’urgenza artistica di questa seconda edizione sta nell’affiancare altre arti performative alla filosofia del Butoh per creare un dialogo attraverso la contaminazione e il ritrovarsi in uno spazio che parla di trasmutazioni e nuove contaminazioni al fine di continuare tradizioni e dialoghi in modo tangibile in una realtà sempre più liquefatta ed evanescente

Gli artisti presenti a questa edizione appartengono sia al Butoh che alle arti performative, tre famosi artisti giapponesi: Minako Seki, Ken Mai e Natsuko Kono incontrano tre grandi artisti europei: Ambra Bergamasco, Choko-Butoh Research Group e Fergus Byrne.

Minako è un’artista rinomata che da oltre vent’anni lavora a Berlino; Ken Mai, Kazuo Ohno e altre compagnie storiche giapponesi e attualmente lavora a Helsinki in Finlandia; infine la danzatrice Natsuko Kono che per molti anni ha lavorato con le compagnie dei maestri Katsura Kan (Giappone) e Tadashi Endo (Germania) per poi sviluppare la propria visione artistica.

Ambra Bergamasco presenta il suo lavoro di danza Butoh con uno spettacolo dedicato al pittore Francis Bacon sviluppatosi grazie ad una residenza ottenuta con Dance Ireland in Irlanda; Choko-Butoh Research Group (gruppo interculturale da Dublino) porterà un lavoro in progress su Bernard Marie Koltes “Lotta di Negro contro Cane”, rielaborazione del testo drammaturgico attraverso il butoh, teatro fisico e l’uso di tecnologie; Fergus Byrne, artista irlandese che lavora e vive a Dublino e ha studiato con Min Tanaka, altro esponente di Body Weather/Butoh in Giappone. Al Festival parteciperanno anche 5 performer piemontesi tra tutti coloro che hanno partecipato all’open call indetta dal comitato artistico. Le performers sono Sara Bracco, Maurizia Mannucci ed Elisa Spagone. La scelta curatrice e’ quella di presentare lavori di giovani artisti in erba affiancati da artisti affermati.

Il festival apre il 15 con il Butoh Café, serata dedicata alla conoscenza del Butoh attraverso un laboratorio ed improvvisazione aperta a tutti a cura di Ambra Bergamasco.

16/6: Show Case: tre artisti piemontesi esibiranno un work in progress al termine del quale vi sarà una conversazione e spiegazione del lavoro – Sara Bracco, Maurizia Mannucci ed Elisa Spagnone

17/6: Un solo di un artista Piemontese, Francesca Garrone e Natsuko Kono

18/ 6: Fergus Byrne + Choko Butoh Research Group

19/6: Ambra G. Bergamasco e Ken Mai

20/6 Minako Seki

2 thoughts on “MOVING BODIES FESTIVAL – BUTOH AND LIVE ART ESPACE TEATRO – TORINO 15-20 Giugno 2015

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s